Come si formano i musicisti-manager di domani

Set 4, 2019 MUSICA

Nel Corso di Alta Formazione le potenzialità del musicista si sviluppano a tutto tondo, passando dagli aspetti tecnici ed interpretativi del proprio strumento a un approccio storico, esegetico e di analisi musicale. Si intende così rivalutare la carriera dello strumentista solista, per accrescere e stimolare anche il musicista ad essere manager di se stesso, lanciando la propria immagine sul territorio nazionale e successivamente internazionale.

Nella foto, la Sala Mozart della Regia Accademia Filarmonica di Bologna (ph. Davide Baruzzi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *