Masterclass

Sarà affidata a otto masterclass, con altrettanti musicisti di fama internazionale, la conclusione, tra settembre e dicembre 2020, del primo Corso di Alta Formazione SOLO. Le lezioni si svolgeranno dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 e saranno tutte in presenza (ad eccezione di quella di sir James Galway, che sarà in videoconferenza).

La prima masterclass è in programma sabato 5 settembre con Albrecht Mayer, primo oboe dei Berliner Philharmoniker. A seguire ci saranno le lezioni del flautista sir James Galway (venerdì 16 settembre, in videoconferenza), di Wenzel Fuchs, clarinettista solista dei Berliner Philharmoniker (martedì 22 settembre), del violoncellista Enrico Dindo, accademico di Santa Cecilia (giovedì 24 settembre), di Pascal Moragues, clarinetto solista dell’Orchestra di Parigi (giovedì 15 ottobre), di François Leleux, oboista dell’Orchestra da Camera d’Europa (mercoledì 21 ottobre), di Emmanuel Pahud, primo flauto dei Berliner Philharmoniker (giovedì 22 ottobre) e del violoncellista olandese Pieter Wispelwey (giovedì 3 dicembre).

Gli allievi frequentanti il Corso SOLO potranno partecipare alle lezioni senza bisogno di iscriversi. Per ogni masterclass sono previsti 30 posti per uditori esterni, che dovranno invece iscriversi (costo 50 euro per masterclass). Saranno accolte le prime 30 domande ricevute. Al termine della masterclass sarà rilasciato un certificato di partecipazione.

Le lezioni si svolgeranno presso la sede della Regia Accademia Filarmonica, in via Guerrazzi, 13, a Bologna. Per iscrizioni inviare una mail (solo@solomusic.it) con giorno e insegnante prescelto, coi propri dati e numero di telefono.

Per informazioni: www.solomusic.it; cell. +39 347 9001198.

Il Corso SOLO, nella sua prima edizione, è stato un grande successo, con una cinquantina di allievi che hanno potuto seguire le lezioni di quattro docenti di altissimo livello, tra i più apprezzati in ambito internazionale: Andrea Griminelli, flauto, Alessandro Carbonare, clarinetto, Francesco Di Rosa, oboe, e Giovanni Gnocchi, violoncello.

Ad ottobre SOLO aprirà le iscrizioni per la seconda edizione. Il Corso, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, è nato da una partnership fra tre importanti istituzioni regionali: l’Università degli Studi di Bologna-Dipartimento delle Arti, la Regia Accademia Filarmonica di Bologna e la Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli di Mirandola (MO). L’Università si occupa del coordinamento scientifico e incarica docenti universitari per lezioni magistrali; l’Accademia fornisce i locali per lo svolgimento delle lezioni (a partire dalla prestigiosa Sala Mozart), i pianoforti e il suo preziosissimo archivio storico; la Fondazione Scuola di Musica Andreoli garantisce assistenza tecnica e organizzativa.